Attentato a Bassam

costadavorio 1La polizia ritiene che siano almeno 12 le persone uccise, tra cui quattro europei, durante un attacco in Costa d’Avorio, nella località di Grand Bassam.

Un testimone riferisce di aver visto quattro aggressori aprire il fuoco sui turisti.

Grand Bassam, a circa 40 km ad est dalla capitale commerciale Abidjan, è un luogo di svago nei fine settimana per i residenti di Abidjan e le sue spiagge, i bar e gli alberghi sono popolari anche tra gli occidentali, con circa 80.000 residenti, Grand-Bassam è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per le sue eleganti facciate di epoca coloniale.

Gli assalitori, circa 10, in abiti civili, armati in tenuta da combattimento con kalashnikov e granate, con i passamontagna, hanno sparato contro gli ospiti del L’Etoile du Sud (Southern Star) e del Koral Beach.

Gli uomini armati non sono stati ancora identificati e non è chiaro se fossero affiliati con qualche gruppo militante; si teme possano aver sequestrato degli ostaggi.

Le forze speciali hanno evacuato i resorts e i lidi e le immagini dell’attacco apparse sui vari social media mostrano corpi esanimi che giacciono sulla spiaggia.

L’incidente, per la prima volta in Costa d’Avorio, si è verificato quasi due mesi dopo l’episodio in cui i combattenti islamici uccisero decine di persone in un hotel frequentato da stranieri nella vicina capitale del Burkina Faso, Ouagadougou, sollevando la preoccupazione generale che la militanza in Africa occidentale si potesse diffondere e che la minaccia jihadista fosse in crescita.

 e sul sito web della Farnesina, www.viaggiaresicuri.it compare l’avviso : è in corso un attacco da parte di uomini armati in un ristorante frequentato da occidentali a Bassam, località a circa 60 km da Abidjan. Evitare l’area interessata. In caso di emergenza contattare l’Ambasciata ad Abidjan al numero 0022 507077343.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *