La decisione dei T.O. sullo sconsiglio a viaggiare su Sharm

E alla fine le ansie dei viaggiatori hanno preso forma. La farnesina ha detto ciò che sia i tour operators che i viaggiatori temevano. Lo sconsiglio è arrivato. Per il momento riguarda solo la penisola del Sinai e sono rimaste escluse da questo avvertimento le località turistiche di Hurghada, Marsa Alam, Berenice, El Quseir, Costa Mediterranea e le località previste dal programma delle Crociere sul Nilo.Sconsiglio della Farnesina

Molti tour operators si sono attivati dando la possibilità di annullare la vacanza oppure offrendo come destinazione alternativa la cittadina di Marsa Alam, che attualmente gode ancora di tranquillità e può garantire splendidi momenti di relax ai vacanzieri (Settemari e Alpitour).

In riferimento alla situazione di sicurezza vigente nella Penisola del Sinai, in Egitto, alcuni operatori, come ad esempio il Turchese, Phone and Go ed Eden Viaggi, solo per la partenza del 2 marzo, confermano tutte le prossime partenze programmate per Sharm El Sheikh, fino a nuova comunicazione, lasciando liberi i clienti che non intendono confermare il proprio pacchetto vacanze, di scegliere in alternativa il cambio della destinazione di vacanza, in base alle disponibilità, adeguando  il prezzo del nuovo pacchetto vacanza scelto, oppure congelando la quota versata, da utilizzare per una nuova prenotazione con partenza entro il 31/12/2014.

Per le partenze in date successive al 02/03/2014 gli operatori seguiranno gli aggiornamenti che invierà la Farmesina sulla base dell’evolversi della situazione.

Altri operatori si limiteranno a fare firmare, prima della partenza, un documento di presa visione dell’ultimo avviso dell’Unità di Crisi del Ministero degli affari esteri (I Viaggi di Atlantide, Swan Tour e Alpitour).

Hotelplan e Going hanno deciso di sopendere del tutto le partenze per Sharm, offrendo, per chi lo volesse, la riprotezione della propria vacanza sulla città di Marsa Alam alle stesse condizioni, la scelta di un’altra destinazione turistica, il congelamento oppure l’annullamento della pratica.

Ti potrebbe interessare:
Un Commento
  1. L’ennesimo, inutile sconsiglio!!!! Basta, non se ne può più!!!! Il turismo è in ginocchio e qua a Sharm è sempre tutto tranquillo…. E’ dura capirne la logica…. Io abito da anni a Sharm, per qualsiasi reale informazione scrivetemi pure… amosharm@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *