Precipitato Aereo Malaysia Airlines con 239 passeggeri

Scomparso dai radar dopo circa due ore dal decollo, sarebbe caduto in mare. Si pensava che a bordo ci fosse anche un italiano.

E’ decollato questa notte, quaranta minuti circa dopo la mezzanotte, nell’ora locale di Kuala Lumpur in Malaysia, il volo MH370 della Malaysia Airlines con a bordo 227 passeggeri di nazionalità cinese, malese, indonesiana, australiana. Due ore dopo il decollo, la torre di controllo dell’aeroporto di  Kuala Lumpur ha perso il contatto radar con il boing 777-200. Immediate le ricerche. A bordo ci sarebbero stati anche 3 cittadini statunitensi, 3 cittadini francesi e inizialmente si era pensato anche che ci fosse un italiano, in quanto in lista volo.

Invece ancor prima che i familiari si preoccupassero “Papà stai tranquillo, non sono io, io sto bene” con una chiamata ai genitori sono queste le parole utilizzate dall’ italiano Luigi Maraldi che si pensava fosse a bordo del volo della Malaysia Airlines.

Secondo la marina vietnamita l’aereo sarebbe precipitato tra il golfo della Thailandia e il mar cinese meridionale a circa 300 km dall’isola Vietnamita di Tho Coq.

Aereo Malaysia Airlines precipitatoLa compagnia aerea ha fatto sapere che il pilota era un 53enne con oltre 18000 ore di volo alle spalle. L’ultimo incidente simile della Malaysia Airlines risale al 1977 quando morirono 100 persone.

Fonte SkyTg24

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *