Viaggi in Israele, le raccomandazioni della Farnesina

tel-aviv-israeleLa situazione in Medio Oriente continua ad essere drammatica. Il bilancio dei morti attorno alla Striscia di Gaza si aggiorna continuamente. Le vittime, soprattutto civili, e quasi tutte palestinesi, sono ormai quasi un migliaio. Più di 2mila sono i feriti.

Di tregua, per ora, si parla soltanto. La verità è che Hamas e Israele non hanno ancora raggiunto un accordo e dunque si continua a combattere. Inutili, sin qui, i timidi appelli alla pace dell’Ue e delle Nazioni Unite.

Il nostro Ministero degli Esteri informa che l’aeroporto internazionale di Ben Gurion, Tel Aviv, è ancora aperto, anche se è preferibile andare sui siti delle compagnie aeree e delle agenzie di viaggio per verificare se ci sono spostamenti negli orari di volo o annullamenti.

La Farnesina spiega che “la situazione di sicurezza si è aggravata con l’intensificarsi dei lanci di razzi e missili da Gaza verso Israele (soprattutto nelle aree meridionali ma anche in quelle centrali inclusa la città di Tel Aviv e dintorni) ed il conseguente avvio dell’operazione militare israeliana “Protective Edge”.

Per i cittadini italiani la raccomandazione del governo è quella di “evitare i viaggi nelle aree situate entro un raggio di 40 km dalla Striscia di Gaza che sono oggetto di frequenti lanci di razzi, incluse le città di Sderot, Netivot, Ashkelon, Ashdod, Beer Sheva e Kiryat Hamalachi”.

Lanci di razzi ad opera di Hamas, per ora senza danni a persone perché intercettati dai radar israeliani, si stanno registrando anche sulle aree di Tel Aviv, di Gerusalemme e di Eilat. La Farnesina dunque “suggerisce di limitare in questo specifico periodo viaggi e soggiorni in tali località”.

Il Ministero degli Esteri, inoltre, “consiglia di evitare le località ai confini con il Sinai, dove si registrano attività criminali e la possibile presenza di cellule terroristiche.  Il rischio si estende anche alla città di Eilat.  Non va escluso il rischio di attentati terroristici in particolare nelle principali città del Paese”.

Foto da Wikipedia: Tel Aviv, Israele.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *