Compagnia Air One, si prospetta la chiusura

air-one-fotoUn nuovo scossone nel mercato dei voli. A darlo è la compagnia Air One, il cui futuro sembra oramai segnato.

La compagnia aerea low cost è soggetta all’attività di direzione e coordinamento da parte di Alitalia, che è azionista unico dallo scorso 2008.

Eloquente il messaggio appena diffuso da Alitalia che, si legge in una nota, nel perseguimento degli obiettivi di sostenibilità e nell’ambito del processo di razionalizzazione della flotta di medio raggio per la stagione invernale, ha deciso di utilizzare prevalentemente i servizi Alitalia anche per attività oggi svolte da Air One Smart Carrier. Di conseguenza, a partire dal 1° ottobre, parallelamente alla consueta chiusura delle rotte estive – si legge ancora nella comunicazione – buona parte dei voli attualmente effettuati da Air One verrà operata da Alitalia”.

Gli esperti del settore hanno interpretato come la comunicazione di una imminente chiusura il messaggio diffuso da Alitalia. Questa chiusura sarebbe coerente con la logica di Etihad, che punta ad abbassare radicalmente i costi e a potenziare determinate rotte.

Le conseguenze per i passeggeri sono praticamente immediate. “Tutti i clienti in possesso di biglietti per voli operati da Air One con partenza o rientro in ottobre o nei mesi successivi saranno presto contattati dal customer center del Gruppo che fornirà loro i nuovi dettagli del programma di viaggio e le modalità di riprotezione o di rimborso – segnala Alitalia. – Il Customer Center contatterà i clienti a partire da venerdì 29 agosto”.

Insomma, per chi vola si prevede un autunno non proprio facile. Ma anche dal punto di vista sindacale la situazione rischia di farsi incandescente. Non sono ancora sopite, d’altronde, le polemiche sui licenziamenti decisi da Etihad.

Sono moltissimi i collegamenti attualmente garantiti da Air One. In particolare da Catania si può arrivare con voli diretti a Berlino, Lione, Milano Malpensa, Parigi, Praga, Stoccarda, Torino, Vienna e altre importanti città italiane ed europee.

Foto da Wikipedia

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *