Venezia, Genova e Alghero con Volotea

Volotea_logoVolotea annuncia la  rotta Alghero – Venezia, con comodi voli a frequenza bisettimanale.

Il volo inaugurale decollerà giovedì 2 giugno e si potrà ovviamente anche spiccare il volo dal Marco Polo di Venezia alla volta di Alghero.

Un’altra nuova rotta è quella di Genova, il cui volo inaugurale è già confermato per il 29 maggio.

Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea per l’Italia  “Con i nostri voli verso Veneto e Liguria vogliamo agevolare gli spostamenti di tutti quei passeggeri sardi che, per lavoro o per svago, vogliono raggiungere comodamente e senza sprechi di tempo e denaro la penisola italiana. Allo stesso tempo ci auguriamo, con i nostri collegamenti, di poter supportare l’economia locale …”.

“Il collegamento che unisce le rive lagunari alla Riviera del Corallo è un tassello importante sia in chiave turistica che per la mobilità dei Sardi verso il Nord Est dello stivale – dice Stefano Visconti, Presidente di Federalberghi – Confcommercio Nord Sardegna e del Consorzio Riviera del Corallo,  delegato alla gestione del Fondo Privato Destinazione Sardegna – ed un altro segnale dell’efficacia della collaborazione avviata con Sogeaal.”

Sono così 32 le destinazioni raggiungibili con il vettore, che collega l’aeroporto lagunare con Francia, Spagna, Croazia, Grecia e Repubblica Ceca, senza dimenticare naturalmente le rotte verso 9 città italiane.

Con Volotea sarà quindi possibile partire da Venezia verso 9 destinazioni domestiche e 23 internazionali.

 

Italia:

Puglia (Bari e Brindisi)

Sardegna (Cagliari, Olbia e la nuova rotta verso Alghero)

Sicilia (Palermo, Catania, Lampedusa e Pantelleria).

 

Estero:

Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Samos, Santorini, Skiathos e Zante)

Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa)

Spagna (Alicante, Asturie, Bilbao, Santander e Palma di Maiorca)

Croazia (Spalato e Dubrovnik, il cui volo inaugurale è previsto il 28 maggio)

Repubblica Ceca (Praga)

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *