Comiso, Pio La Torre cresce nonostante i gufi

comiso 2Durante la conferenza stampa di presentazione  della stagione estiva 2016 tenutasi il 4 marzo presso la sala “Libero Belgiorno”, nei locali Soaco dell’aeroporto “Pio La Torre” di Comiso, il Presidente Soaco Rosario Dibennardo,  l’AD Enzo Taverniti e il Direttore Commerciale Dott. Paolo Dierna per Soaco, il Sindaco di Comiso Filippo Spataro  e Lilli Porretto di Tourgest, hanno relazionato i presenti in sala sui dati inerenti la crescita esponenziale del traffico aereo del “Pio La Torre”, ausp icando di chiudere il 2016 con 500 mila passeggeri in transito nell’aeroporto comisano e il raddoppio dei passeggeri charter raggiungendo quasi le 60 mila presenze.

Tale previsto incremento del flusso di passeggeri, ha portato alla decisione di ampliare l’area degli arrivi che passerà così dai 300 passeggeri attuali ai 1000 l’ora.

Alla fine del 2016 è previsto l’inizio dei lavori per lo spostamento delle partenze al secondo piano dell’aerostazione .

comiso 1Si è voluto sottolineare il confermato impegno di Ryanair che con le offerte proposte sulle rotte da e per Comiso, ha ottenuto, nell’ultimo anno, un incremento del 37%  passando dai 207900 del 2015 ai 285768 del 2016.

Il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, ha sottolineato il dovere  “…discutere sempre con il rigore dei numeri, difficili da smentire. Nonostante i “gufi”, la nostra aerostazione cresce costantemente e va non bene, ma benissimo, con tutta una serie di criticità in via di risoluzione, a partire dal problema dei controllori di volo, sul quale sono ottimista…”.

comiso 4Spataro prosegue “…appare evidente come il territorio risponda sempre meglio alla novità rappresentata dall’aeroporto, contro gli scetticismi, ormai superati, di chi vedeva solo nero. Ora serve che ci si inizi a organizzare al meglio per favorire una infrastruttura preziosa che, in sinergia con Catania, interessa più di mezza Sicilia”.

E’ stato unanime l’invito agli operatori del settore a voler investire sul territorio, e più specificatamente Lilli Porretto del Touroperator  Tourgest , che dal mese di Giungo 2016, ha programmato e messo in vendita nuovi voli, operati da MistralAir, che collegheranno l’Aeroporto di Comiso alle città di Parma e Bergamo, ha ribadito il concetto che “…in assenza della risposta del territorio, che deve essere forte, decisa, il passeggero che atterra o parte da Comiso si troverebbe in difficoltà …”

I numeri del “Pio La Torre”

1.729 voli totali 2015

372.963 passeggeri totali 2015

83,8% load factor medio 2015

+42% aumento gennaio-febbraio 2016 sul analogo periodo 2015

Traffico charter: al momento per la Summer 2016 si registra un incremento del +56%

 

(fonte testo e foto www.siciliajournal.itwww.flycomiso.it )

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *