Protesta Toscana Aeroporti. Sciopero aeroporto Pisa e Firenze 29 febbraio 2016

I disagi a causa della mobilitazione dureranno 4 ore, dalle 12:00 alle 16:00 ma alcuni voli saranno garantiti ugualmente.firenze apt

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Toscana hanno indetto per lunedì 29 febbraio uno sciopero che riguarda il personale di Toscana Aeroporti (la nuova azienda di gestione aeroportuale regionale), e che coinvolge i presidi negli scali di Firenze e di Pisa, in quanto “Coloro che lavorano da anni in azienda a tempo determinato non saranno riconfermati… Il lavoro ceduto ad una cooperativa senza obbligo di riassunzione, che svolgerà quelle attività applicando ai lavoratori un contratto meno retribuito e meno garantito”.

Le esternalizzazioni dell’azienda sul fronte del servizio bagagli: a Firenze riguarda 30 lavoratori dell’aeroporto (con contratto a tempo determinato), mentre a Pisa interessa 8 lavoratori, che sono stati spostati in un altro reparto bloccando le previste assunzioni.

Questa politica aziendale i sindacati ritengono che non abbia portato alcuna stabilizzazione dei precari, inoltre la società ha deciso di non procedere con nuove assunzioni.

Toscana Aeroporti fa sapere che “A causa dello sciopero potranno essere possibili modifiche alla normale attività operativa, saranno tuttavia assicurati tutti i voli di Stato, umanitari e di emergenza, nonché il trasporto di medicinali, merci deperibili, animali vivi e/o generi qualificati come di prima necessità per il rifornimento delle popolazioni e la continuità delle attività produttive”.

(fonte www.avionews.it / foto www.aeroporto.firenze.it)

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *